ScrematriciPulitriciDebaterizzatriciTitolatori automatici

Debaterizzatrici

Le centrifughe debatterizzatrici REDA della serie RE-B sono appositamente progettate per abbattere la carica sporigena e batterica nel latte crudo.
I benefici di questo trattamento sono molteplici:

  • Ripristino delle qualità del prodotto in caso di condizioni ambientali sfavorevoli (mungitura, logistica, eccetera);
  • Miglioramento della durata del prodotto sul mercato;
  • Miglioramento della qualità batteriologica del latte utilizzato per la produzione di formaggi, latte in polvere e siero di latte;
  • Riduzione del trattamento termico nelle successive fasi di lavorazione.

Durante la separazione dei batteri, il latte viene anche ripulito da ogni possibile sporcizia o parti estranee.
Il processo di rimozione dei microrganismi può essere gestito con il sistema tradizionale (senza ricircolo) o con il sistema a due fasi (con ricircolo).
Naturalmente l’efficienza di rimozione dei batteri dipende in grande misura dalle caratteristiche del prodotto stesso. Queste centrifughe possono essere posizionate prima o dopo una scrematrice ma in ogni caso, per avere il livello più elevato di separazione dei batteri, la temperatura del prodotto non deve essere inferiore a +55°C. La posizione più naturale quindi risulta essere in una linea pastorizzazione o sterilizzazione.
L’alimentazione in pressione avviene con un sistema di afflusso morbido che permette al prodotto di raggiungere l’elevata velocità (a cui avviene la separazione) senza rottura dei globuli di grasso.
L’ampia superficie di lavoro, l’alta velocità di rotazione del tamburo e l’espulsione estremamente veloce dei fanghi, garantiscono una grande efficienza di separazione e pulitura del prodotto. 
L’uscita del prodotto debatterizzato e della carica sporigena avviene attraverso due turbine centripete e non richiede, nel normale utilizzo, alcuna pompa di ripresa.
La gamma di queste centrifughe va da un minimo di 5000 l/h ad un massimo di 35’000 l/h.

Top